A SCUOLA DI VOLONTARIATO

FB_IMG_1517930576280

Con il progetto “A SCUOLA DI VOLONTARIATO” La Protezione Civile Val Pescara incontra gli studenti dell’ Ipssar De Cecco (Pescara) per condividere un percorso formativo incentrato sull’etica del Volontariato e sulla cultura della Sicurezza e del Benessere. Si tratta di una serie di incontri volti a sensibilizzare, informare e perchè no, anche ad incuriosire i ragazzi della scuola media superiore perchè possano avvicinarsi al mondo delle associazioni ed acquisire nozioni utili e spendibili nella loro vita quotidiana. Da sempre Val Pescara ha un occhio attento ed una mano tesa alle nuove generazioni, perchè possano rappresentare un futuro migliore e nella speranza che il seme dello spirito del volontariato possa attecchire saldamente e dare frutti.

Annunci

CONVEGNO VAL PESCARA

Aumenta il rischio di calamità e con esso la necessità di prevenirlo. Terremoti, alluvioni, siccità si verificano sempre più di frequente con impatti devastanti sull’ambiente, sulla popolazione e sull’intero Paese. Le forti nevicate del gennaio scorso, gli incendi boschivi della stagione estiva, le piogge torrenziali, hanno messo in primo piano gli interventi della Protezione Civile che è stata chiamata ad operare tempestivamente per pianificare le attività e affrontare le emergenze incontrando spesso non poche difficoltà. Ma per ovviare a tali inconvenienti, è necessaria la cooperazione di tutte le forze politiche e non. Un’ attenta ed efficace pianificazione delle attività aiuta ad affrontare l’emergenza e in alcuni casi a prevenirla.

Anche i cittadini ricoprono un ruolo importante, sono i diretti interessati e i destinatari delle politiche di sicurezza.

Ed è per questo che l’Associazione VAL PESCARA – Protezione Civile ha organizzato, per il giorno 20 Gennaio p.v. un Convegno il cui slogan è “ SEI PRONTO?”- Buone Pratiche di Protezione Civile “ che si svolgerà presso la Sala Consiliare del Comune di Pescara dalle 08.30 alle 13.30 al fine di sensibilizzare la popolazione e le istituzioni politiche.

Interessante è anche il connubio Disabilità e Protezione Civile, argomento molto a cuore alla nostra associazione che da anni porta avanti dei progetti per l’inserimento delle persone diversamente abili all’interno della Protezione Civile, si parlerà dei comportamenti da adottare in emergenza.

La difesa del proprio luogo di origine, il rispetto dell’ambiente e di chi lo abita, coinvolgendo le istituzioni, cittadini, rappresenta il fulcro degli interventi preventivi per la salvaguardia del territorio dalle calamità che passano attraverso una cultura di Protezione Civile.

L’incontro aperto al pubblico rappresenta un momento di scambio di informazioni, apprendimento, aggiornamento di esperienze e case history.

Molti saranno i professionisti e i responsabili del settore che, durante il convegno, parleranno degli aspetti relativi alle buone pratiche di Protezione Civile.

 

locandina definitiva3

Fiaccolata in ricordo di Jennifer Sterlecchini

Ieri, sabato 2 Dicembre, ad un anno dalla prematura e violenta scomparsa di Jennifer, si è svolta una messa in suo suffragio presso la Chiesa del “Beato Nunzio Sulprizio” . A seguire un corteo in rispettoso silenzio ha rischiarato, con le sue fiaccole, il percorso dal Piazzale della Vecchia Stazione di Pescara sino alla mattonella commemorativa posta in Piazza della Rinascita. Tante le persone che hanno accompagnato Fabiola, la mamma di Jennifer e suo fratello in questa fiaccolata; tante le persone come tanto è l’affetto di cui questa famiglia, da un anno a questa parte, è stata circondata. Alla cerimonia, in rappresentanza del Comune di Pescara, si è avuta la presenza del Vice Sindaco Antonio Blasioli; la nostra associazione ha voluto partecipare quale sostegno alla famiglia, ribadendo il nostro supporto ora e sempre al fianco di chi soffre e di chi intraprende le giuste battaglie per un mondo migliore.

Benvenuti

 

Il materiale (testi, immagini, grafica, layout e quant'altro) che costituisce questo sito è di proprietà esclusiva dell'autore.
Ogni atto diretto a copiare, riprodurre, pubblicare, sottrarre, modificare o alterare tale materiale, senza esplicita autorizzazione, è punibile sulla base delle norme civili e penali in materia di diritto d'autore.